TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
La rivista del demanio e patrimonio
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
ANNO XI   
ISSN 2035-6544
 
CHI SIAMO REGISTRAZIONE ABBONAMENTI CONTATTI   direttore giuridico: dott. Raffaello Gisondi, direttore tecnico: ing. Antonio Iovine  
CERCA Ricerca
 
 
italia
Rimuovi evidenza regionale su Valle D'Aosta Evidenza: Valle D'Aosta  
Piemonte Valle D'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Sardegna Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia








































LE PERTINENZE NON RICHIEDONO IL CDU SOLO SE VENGONO ALIENATE UNITAMENTE AL FABBRICATO PRINCIPALE

Poichè la pertinenza deve possedere, al momento dell'atto, la natura di bene accessorio rispetto a quello principale oggetto della compravendita (e tenuto conto della evidenziata ratio sottesa alla L. n. 47 del 1985, art. 18, comma 2, oggi trasfuso nel D.P.R. n. 380 del 2001, art. 30, comma 2), non è possibile, per escludere la nullità in caso di mancata allegazione del certificato di destinazione urbanistica, che il terreno costituisca pertinenza di altro immobile (fabbricato urbano) che non sia oggetto dell'atto della cui validità si discute. Infatti, il carattere pertinenziale del terreno deve essere stato già acquisito all'atto del negozio traslativo della proprietà.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 

DOSSIER
 
 
 
 
 
 
 





































Powered by Next.it