TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
La rivista del demanio e patrimonio
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
ANNO X   
ISSN 2035-6544
 
CHI SIAMO REGISTRAZIONE ABBONAMENTI CONTATTI   direttore giuridico: dott. Raffaello Gisondi, direttore tecnico: ing. Antonio Iovine  
CERCA Ricerca
 
 
italia
Rimuovi evidenza regionale su Molise Evidenza: Molise  
Piemonte Valle D'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Sardegna Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia








































L’ART. 41-QUINQUIES L. N. 1150 DEL 1942 E L’ART. 7 D.M. N. 1444 DEL 1968 NON SONO DEROGABILI DALLA PIANIFICAZIONE COMUNALE

L’art. 41-quinquies l. n. 1150 del 1942 e l’art. 7 d.m. n. 1444 del 1968 non sono derogabili dalla pianificazione comunale: tali disposizioni infatti sono volte a fissare una cornice generale entro la quale il pianificatore locale può articolare le previsioni più adatte alle peculiarità dello specifico contesto urbano; tuttavia, la fissazione, in una norma di Piano, di un’altezza convenzionale che prescinde tout court da quella reale rende il computo della volumetria operato in sede di rilascio del titolo edilizio scisso dalla volumetria effettivamente progettata e può, per tale via, condurre ad un superamento dei limiti massimi di densità edilizia stabiliti dalla legge a tutela del primario interesse generale all’ordinato sviluppo urbano.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 

DOSSIER
 
 
 
 
 
 
 





































Powered by Next.it