PROROGA E REITERABILITÀ DEI VINCOLI

Detto obbligo di provvedere ben può essere assolto dall’amministrazione comunale sia attraverso una variante specifica, sia attraverso una variante generale, che le consentono di verificare la persistente compatibilità delle destinazioni già impresse alle aree rispetto ai principi informatori della vigente disciplina di piano regolatore e alle nuove esigenze di pubblico interesse.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.