IL FATTO CHE RIMANGA UN LOTTO AGRICOLO DI VASTE DIMENSIONI NON ESCLUDE LA LOTTIZZAZIONE ABUSIVA

In caso di lottizzazione abusiva non può darsi rilievo al fatto che il lotto residuo sia rimasto intatto nella sua originaria destinazione agricola, compatibile con le sue dimensioni, venendo in considerazione una fattispecie lottizzatoria che investe il lotto originario nella sua complessiva estensione. [...]


Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link