I PARCHEGGI REALIZZATI A SCOMPUTO NON POSSONO ESSERE TRASFERITI

Trasferire al piano terra di un centro commerciale (cioè in una superficie compresa nell’ambito di una volumetria comunque realizzata) degli spazi parcheggio esistenti non può essere considerato “sostitutivo” di un “quantum” dovuto all’amministrazione dal privato che, proprio in ragione delle sue caratteristiche (di superficie e di localizzazione) [...]

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.