INSANABILI EX D.L. 269/2003 LE OPERE ABUSIVE CHE ABBIANO COMPORTATO LA REALIZZAZIONE DI NUOVE SUPERFICI E NUOVA VOLUMETRIA IN ZONA VINCOLATA

Non possono essere sanate ai sensi del d.l. n. 269 del 2003 le opere abusive che abbiano comportato la realizzazione di nuove superfici e nuova volumetria in zona assoggettata a vincolo paesaggistico, sia esso di natura relativa o assoluta, o, comunque, di inedificabilità anche relativa. [...]

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.