PER IL SILENZIO-ASSENSO SULL'ISTANZA DI CONDONO EDILIZIO OCCORRE IL PAGAMENTO DELLE SOMME DOVUTE E LA PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

Per la formazione del silenzio-assenso sull'istanza di condono edilizio si rileva che l’effetto sanante non deriva immancabilmente dal decorso del termine ivi previsto, ma è condizionato al pagamento di tutte le somme eventualmente dovute a conguaglio ed alla presentazione all'ufficio tecnico erariale della documentazione necessaria all’accatastame [...]

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.