IN MATERIA DI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, È DA ESCLUDERSI L’INTERESSE AL RICORSO NELL’IPOTESI IN CUI IL RICORRENTE NON ABBIA FORNITO UN’ADEGUATA DIMOSTRAZIONE CIRCA I DANNI PATRIMONIALI SUBITI

In materia d’interesse a ricorrere avverso atti che concernono la pianificazione territoriale è da escludersi l’interesse al ricorso nell’ipotesi in cui il ricorrente non abbia fornito un’adeguata dimostrazione circa i danni patrimoniali subìti e, in generale, circa il deterioramento delle condizioni di vita generati dalla nuova destinazione urbani [...]

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.