L'AVER ESEGUITO UNA COSTRUZIONE IN CONFORMITÀ DEL TITOLO EDILIZIO NON ESCLUDE DI PER SÈ LA VIOLAZIONE DELLE NORME SULLE DISTANZE LEGALI

Nel conflitto tra proprietari confinanti in materia di distanza legali, come è irrilevante la mancanza di titolo edilizio allorquando la costruzione risponda oggettivamente a tutte le prescrizioni del codice civile e delle norme speciali senza ledere alcun diritto del vicino, così l'aver eseguito la costruzione in conformità del titolo non esclude [...]

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.