L’ART. 9 DEL D.M. 1444/1968 PRESCRIVE LA DISTANZA DI DIECI METRI CHE DEVE SUSSISTERE TRA GLI EDIFICI ANTISTANTI NUOVI E NON PER QUELLI PREESISTENTI

La disposizione dell’art. 9 del D.M. n. 1444/1968, che prescrive la distanza di dieci metri che deve sussistere tra edifici antistanti, riguarda “nuovi edifici”, intendendosi per tali gli edifici (o parti e/o sopraelevazioni di essi) costruiti per la prima volta e non già edifici preesistenti, per i quali, in sede di ricostruzione, non avrebbe sens [...]


Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link