NELL'IMPUGNAZIONE DEL TITOLO EDILIZIO IN SANATORIA IL TERMINE PER IMPUGNARE DECORRE DALLA CONOSCENZA DEL RILASCIO DELLA CONCESSIONE IN SANATORIA

Sussiste una distinzione fra l'impugnazione di un titolo edilizio ordinario e quello avente ad oggetto un titolo in sanatoria, relativo quindi ad un edificio, originariamente abusivo, già realizzato; in tale ultimo caso il termine per impugnare decorre dalla data in cui sia portato a conoscenza che, per un'opera abusiva già esistente, è stata rilas [...]

29/11/2019

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link