ALLA SCADENZA DEL TERMINE QUINQUENNALE DEL VINCOLO PREORDINATO ALL'ESPROPRIO, IL COMUNE HA L'OBBLIGO DI PROVVEDERE ALLA NUOVA DESTINAZIONE

Alla scadenza del termine quinquennale di durata dei vincoli preordinati all'esproprio sorge l'obbligo dell'amministrazione a provvedere in merito alla nuova destinazione, ferma restando, nelle more l’applicazione della disciplina delle c.d. “zone bianche”. In caso di inadempimento del succitato obbligo, il privato matura il diritto ad agire, ai se [...]

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.