LE COSTRUZIONI SEPARATE DAL TERRENO DI TERZI DEVONO RISPETTARE UNA DISTANZA DAL CONFINE PARI ALLA METÀ DI CIÒ CHE RESIDUA CONTEGGIANDO QUEL TERRENO

Quando due fondi siano separati da una striscia di terreno intermedia, inedificata o inedificabile, che abbia una larghezza inferiore al distacco dal confine prescritto per le costruzioni, ciascuno dei proprietari deve costruire sul proprio fondo a una distanza, rispetto al confine con il terreno di proprietà aliena, che non sia inferiore alla metà [...]

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.