A DIFFERENZA DELLA PEREQUAZIONE, LA COMPENSAZIONE MEDIANTE ATTRIBUZIONE DI DIRITTI EDIFICATORI SERVE A SOSTITUIRE L'INDENNITÀ DI ESPROPRIO

L’istituto della compensazione, a differenza di quello della perequazione, non ha quale precipua finalità quella di mitigare le disuguaglianze che si producono con la pianificazione urbanistica: esso semplicemente mira a individuare una forma di remunerazione alternativa a quella pecuniaria per i proprietari dei suoli destinati all’espropriazione, [...]

06/02/2020

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link