L'ADOZIONE DELLA VARIANTE URBANISTICA PUO' ESSERE REVOCATA DAL CONSIGLIO COMUNALE, MA NON IMPLICITAMENTE

La revoca della deliberazione di adozione della variante generale consegue esclusivamente: o alla legittima adozione di una nuova variante generale, giacché la disciplina della stessa materia (la pianificazione del territorio comunale) non può che trovare un’unica sedes materiae; o all’espressa e formale manifestazione della volontà consiliare, est [...]

22/11/2019

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link