IL CAMBIO DI DESTINAZIONE D’USO DALLA CATEGORIA TURISTICO – RICETTIVA A QUELLA RESIDENZIALE NECESSITA DEL TITOLO EDILIZIO

Il cambio di destinazione d’uso caratterizzato dal passaggio dalla categoria turistico – ricettiva a quella residenziale, vale a dire tra categorie funzionali non pienamente omogenee “ex lege”, è giuridicamente rilevante e non può essere eseguito liberamente, necessitando del titolo edilizio. [...]

02/05/2019

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link