IL CONTRATTO DI APPALTO PER LA COSTRUZIONE DI UN'OPERA IN MANCANZA DI TITOLO EDILIZIO È NULLO ANCHE SE ESSA VIENE SUCCESSIVAMENTE CONDONATA

Il contratto di appalto per la costruzione di un'opera senza il titolo edilizio è nullo, ai sensi degli artt. 1346 e 1418 c.c., per illiceità dell'oggetto, sicchè non è suscettibile di convalida stante il disposto di cui all'art. 1423 c.c., nè tale nullità è sanabile retroattivamente in virtù di condono edilizio, onde l'appaltatore non può pretende [...]


Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link