GLI IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DEI CARBURANTI RICHIEDONO UN MERO ADEGUAMENTO DEL P.R.G. SE NON CI SONO VINCOLI E NON RICADONO IN ZONA A

In materia di disciplina del sistema relativo alla distribuzione dei carburanti, il legislatore nazionale, col d.lgs. 11 febbraio 1998, n. 32 (modificato dal d.lgs. 8 settembre 1999. n. 346), nel segnare il passaggio dal regime concessorio a quello autorizzatorio, ha demandato ai Comuni il compito di individuare i criteri per l'insediamento dei rel [...]

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.