EVENTUALI PARAMETRI NON CONOSCIBILI DAL PRIVATO NON CONSENTONO LA RIDETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

La tutela dell’affidamento e il principio della buona fede, che in via generale devono essere osservati anche dalla pubblica amministrazione dell’attuazione del rapporto obbligatorio, possono trovare applicazione ad una fattispecie come quella della rideterminazione del contributo di costruzione, nella quale, ordinariamente, la predeterminazione e [...]

01/02/2019

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link