SE LA CONVENZIONE RIPARTISCE GLI ONERI DEL PIANO ATTUATIVO SULLA BASE DELLA CUBATURA REALIZZABILE ALLORA I BONUS VOLUMETRICI SONO ESENTI

Se le parti, nella convenzione, hanno deciso di determinare il concorso al pagamento dei costi per l’urbanizzazione in base alla potenzialità dei singoli lotti, prescindendo dunque dalla realizzazione di una costruzione sul lotto di pertinenza o dal completo e integrale sfruttamento delle potenzialità edificatorie dello stesso, nulla può essere pre [...]

01/01/2020

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link