SE LA PA RICORRE ALLA REVISIONE DI CLASSAMENTO NON PUÒ LEGITTIMARE LA SUA PRETESA INVOCANDO CONDIZIONI CHE NON SIANO RILEVANTI PER LA PROCEDURA STESSA

Qualora la PA finanziaria faccia ricorso ad una procedura di revisione del classamento, non può poi, nel corso del giudizio, legittimare la sua pretesa invocando condizioni e fattori che non siano rilevanti per la specifica procedura di revisione intrapresa, anche se sono idonei a giustificare la revisione del classamento nel quadro di una procedur [...]

04/02/2020

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link