L'ILLEGITTIMO ANNULLAMENTO IN AUTOTUTELA DEL TITOLO EDILIZIO NON GENERA RESPONSABILITÀ RISARCITORIA SE MIRAVA A RISOLVERE SITUAZIONI DI ILLEGALITÀ

Non sussiste la ‘colpa d’apparato’ in caso di iniziativa procedimentale che, malgrado la illegittimità poi riscontrata dell’atto di autotutela, ha inteso porre rimedio ad una situazione di illegalità (conseguente al rilascio degli originari titoli edilizi) e di illiceità (nella specie conseguente alla disponibilità da parte della società di un’area [...]


Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link