LA PARTE DI RISTRUTTURAZIONE ABUSIVA CHE NON MODIFICA PROSPETTI E VOLUMI NON È SOGGETTA A MISURA RIPRISTINATORIA

E' illegittima l'ordinanza di demolizione nella parte in cui ingiunge la rimessione in pristino di quella parte dell'intervento di ristrutturazione edilizia che non ha dato luogo ad una modifica dei prospetti né ad un incremento della volumetria complessiva dell’edificio. [...]

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.