LA DEMOLIZIONE È TOTALE ANCHE QUANDO SOPRAVVIVANO MURI DI DIVISIONE CON GLI EDIFICI CONTIGUI CHE IMPEDISCANO LA ROVINA DELLE ALTRUI PROPRIETÀ

La demolizione deve ritenersi giuridicamente totale anche nelle ipotesi in cui, all’esito dell’intervento edilizio, sopravvivano muri di divisione con gli edifici contigui, non rimuovibili integralmente senza causare la rovina delle altrui proprietà. [...]

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.