LA PERGOTENDA NON PUÒ CONSIDERARSI UNA NUOVA COSTRUZIONE ANCHE SE DESTINATA A RIMANERE COSTANTEMENTE CHIUSA POICHÈ NON CREA NUOVI VOLUMI E SUPERFICI

La pergotenda, in quanto integrata alla struttura portante, non può considerarsi una “nuova costruzione”, anche laddove per ipotesi destinata a rimanere costantemente chiusa, posto che essa è in materiale plastico e retrattile, onde non presenta caratteristiche tali da costituire un organismo edilizio rilevante, comportante trasformazione del terri [...]

05/05/2020

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link