SANATORIA EDILIZIA: OCCORRE CHE L’IMMOBILE SIA CONFORME ALLA DISCIPLINA URBANISTICA ALL’EPOCA VIGENTE E CHE LO SIA ANCORA AL MOMENTO DELLA DOMANDA

Affinché l’intervento edilizio possa essere assentito in via postuma è necessario che sia comprovato che esso era assentibile, in tesi, al momento della sua realizzazione, secondo quella che era la disciplina urbanistica ed edilizia all’epoca vigente, e che lo sia ancora al momento di presentazione della domanda. [...]

14/02/2020

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link