DOPO IL RIGETTO DELLA SANATORIA NON OCCORRE UN NUOVO SOPRALLUOGO PER ORDINARE LA DEMOLIZIONE DELL'ABUSO EDILIZIO

L’ingiunzione di demolizione delle opere abusive, successivamente al diniego di accertamento di conformità, costituisce atto dovuto per la pubblica amministrazione, in quanto volto a reprimere opere edilizie delle quali è stata accertata l’abusività e che non sono state ritenute suscettibili di regolarizzazione. In tale contesto, il provvedimento r [...]

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.