SE LA PIANIFICAZIONE COMMERCIALE È RIMESSA AD UNA CONFERENZA DI SERVIZI LE PREVISIONI DEL PRG NON SONO OSTATIVE

Laddove la destinazione di un'area ad insediamento commerciale di rilievo sovracomunale sia rimessa ad una Conferenza di servizi (nella specie ai sensi del d.lgs. n. 114/1998 e della l.r. Emilia-Romagna n. 14/1999), le scelte urbanistiche comunali, sebbene recepite nello strumento urbanistico, non sono preclusive e ostative ai fini delle previsioni [...]

06/09/2018

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link