LA PROCEDURA SEMPLIFICATA PER GLI IMPIANTI DA FONTI RINNOVABILI NON ESCLUDE LA NECESSITÀ DELL’AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA

La speciale procedura di cui all’art. 6 d. lgs. 3 marzo 2011 n. 28, lungi dall’escludere la necessità dell’intervento del Ministero per i beni culturali ed ambientali, prevede che l’interessato (proprietario o altro soggetto avente la disponibilità del bene sul quale realizzare l’impianto alimentato da fonti rinnovabili) alleghi l’“atto di assenso” [...]


Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link