L'ILLEGITTIMITA' DEL TITOLO EDILIZIO COSTITUISCE RAGIONE SUFFICIENTE PER LA REVOCA DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO

L’aver chiesto ed ottenuto un permesso di costruire illegittimo, come tale annullato in sede giurisdizionale, comporta di per sé una violazione delle “modalità” con le quali il progetto, oggetto di finanziamento pubblico, deve essere realizzato, perché diversamente si arriverebbe all’evidente assurdo per cui i contributi accordati dall’amministrazi [...]

22/03/2019

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.


Copyright© Exeo Edizioni: consentita la riproduzione solo in virgolettato con citazione della fonte e link